Un sugo di pomodoro mediterraneo: la Salsa Maratea

Una ricetta facile e salutare, perfetta per accompagnare pesce e fritture (soprattutto il baccalà!) oppure, nella bella stagione, per condire la pasta in modo fresco e originale: una salsa di pomodoro che celebra l’incontro tra l’indiscusso re dell’estate e il profumo mediterraneo per eccellenza, quello dei limoni. Si chiama Salsa Maratea, ed è una squisitezza facilissima da preparare e di sicuro successo in tavola.

I tempi di preparazione sono assai rapidi, ma bisogna programmare questa ricetta con un giorno di anticipo perché la buccia dei limoni ha bisogno di macerare per un’intera notte. Naturalmente è assolutamente indispensabile l’impiego dei limoni di giardino, quelli non trattati con pesticidi, la cui buccia, dunque, non causerà sgradite sorprese. Allo stesso modo, è fondamentale scegliere unpomodoro dal sapore autentico, genuino e fragrante come la passata di pomodoro e i pomodori pelati La Fiammante.


Ingredienti per 2 persone:

  • 1 tazza di Passata di Pomodoro La Fiammante
  • 3 Pomodori Pelati La Fiammante
  • la buccia di uno/due limoni non trattati
  • 1 cucchiaio di capperi dissalati
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di origano fresco
  • sale e pepe q.b.


Tagliate sottilmente la buccia del limone e poi mettetela a macerare nel sale grosso, per almeno 12 ore prima della cottura prevista. Poi, sciacquate accuratamente eliminando bene il sale. Sgocciolate i Pomodori Pelati La Fiammante e privateli dei semi, quindi tagliateli a pezzi. Versate tutti gli ingredienti in una padella, salate, pepate e cuocete per 10 minuti circa. Lasciate raffreddare e fate riposare la salsa per almeno 2 ore prima di servirla con il vostro piatto di pesce o la vostra frittura di mare. Buon appetito!

SHARE

Leave a comment!

captcha